Manifesto della Felicità

Oggi in un momento di pausa, stavo curiosando sulla mia home di Facebook, quando mi sono imbattuto in un post che mi ha fatto riflettere molto e che ti ripropongo:
Ruba bandiera.
Il jukebox.
Er si della Piaggio.
I telefoni a gettoni.
Le lettere,I francobolli,er diario col lucchetto,il tempo delle mele, le feste in casa.
Che vi siete persi,fatevelo dí..
#anni80

Beh che dirti leggendolo ho iniziato a pensare e capire che quegli anni per me sono stati importantissimi e che sicuramente quello che ho realizzato nel mio lavoro è stato ispirato proprio dalla spensieratezza e dalla condivisione che c’era in quegli anni tra tutti noi giovani.

Potrà sembrarti patetico, ma ogni giorno era un confrontarsi e imparare, le nostre teste andavano a mille, e in tutti noi cresceva una voglia di rivincita e di sfondare in questa società.

Voglio credere che tutto questo sia possibile in questa nuova generazione, voglio credere che tutti voi possiate rivivere le giornate sui muretti tutti insieme, voglio credere ancora che possiate confrontarvi del più e del meno sognando il vostro futuro e voglio soprattutto credere che possiate iniziare nuovamente a trasmettere le vostre emozioni attraverso la voce e non solo attraverso un messaggio e delle emoticon, VOGLIO che CONDIVIDIATE la vita proprio come abbiamo fatto noi.

Per carità, non siamo stati una generazione perfetta, ma qualcosa quegli anni ce l’hanno insegnato.

E proprio mentre pensavo a tutto ciò ho pensato che forse il Panino Genuino è anche questo, non solo un luogo dove gustare degli ottimi Panini, ma un luogo dove condividere un pensiero comune, un’esperienza, un modo di vedere e sognare le cose del tutto nuovo.

Sto vedendo tante famiglie con i propri ragazzi e infinite comitive condividere questi momenti e credetemi che è la cosa più bella per me! E come se avessi realizzato una parte del mio sogno!

IL PANINO GENUINO UN POSTO PER CONDIVIDERE!

L’Estate è iniziata e forse sono in ritardo ma voglio augurare a tutti VOI Ragazzi, la felicità che si viveva in quegli anni, la voglia di non sentirsi omologati e la possibilità di divertirvi tutti insieme, magari intorno ad Paninazzo 

Spero Condividiate questo pensiero
Marco

2018-07-19T10:35:49+00:00 19 luglio 2018|0 Commenti

Lascia un commento